Home / In provincia di Torino / VENARIA. Mary Rider: “Io giornalista, mi sono salvata con il porno”
Mariagiovanna Ferrante, in arte Mary Rider

VENARIA. Mary Rider: “Io giornalista, mi sono salvata con il porno”

A Venaria e Settimo Torinese, dove ha lavorato come collaboratrice del nostro giornale, se la ricordano ancora per quel suo accento del sud e per quei suoi modi timidi e gentili di approcciare con l’intervistato di turno. Sempre al suo posto, mai fuori dalle righe, comunque non banale. Mariagiovanna Ferrante, dieci anni fa, era una giornalista professionista, una tra i tanti ragazzi che sgomitano nel sottobosco dell’informazione. Una laurea conseguita con sacrifici - lettere moderne con specializzazione in letteratura comparata, ad essere precisi - un master che le ha dato la possibilità di superare l’esame di Stato per diventare giornalista a tutti gli effetti e tanta voglia di fare il mestiere a lungo sognato fin dall’infanzia nel suo paese natio, in Campania. 

Sei arrivato fin qui

Oramai un numero sempre più grande di cittadini si informa attraverso la rete, senza dover pagare nulla. La verità è che fare informazione e farla bene, essere liberi e indipendenti, ha un costo e non sempre della “rete” ci si può fidare. Se ci leggi e ti piace quello che noi scriviamo puoi aiutarci a continuare a fare il nostro lavoro per il prezzo di un caffè alla settimana. E se credi che l’informazioni sia anche uno strumento di libertà puoi aiutarci come “sostenitore” abbonandoti a “La Voce Più”.

Infinitamente grazie,
Liborio La Mattina
Direttore Responsabile La Voce

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CHIVASSO. Massimiliano Modena e le sue foto che “parlano”

“La fotografia è il grande amore della mia vita. Sono specializzato, in particolare, in reportage …

CAREMA. Un malore improvviso strappa alla vita l’ex sindaco Giovanni Aldigheri

Aveva 67 anni anni il vicesindaco Giovanni Aldigheri e nulla che facesse presagire la tragedia. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *