Home / BLOG / VENARIA. Il mercato non torna più (per ora) in viale Buridani
In foto l’incontro di ieri in piazza De Gasperi

VENARIA. Il mercato non torna più (per ora) in viale Buridani

A partire da mercoledì 20 maggio, come da ordinanza regionale, i mercati rionali torneranno a pieno regime, con tanto di banchi non alimentari.
Se a Druento i mercati del mercoledì e del sabato in corso Brero saranno regolamentari, con ingressi e uscite separati e contingentamento delle persone, a Venaria i problemi sono maggiormente incentrati su quello del sabato di viale Buridani.
O per meglio dire che una volta era sul viale Buridani. Perché da questa settimana, infatti, il mercato del sabato rimarrà sull’attuale piazza De Gasperi, come avvenuto dall’inizio della “Fase 2”. Con 109 banchi e un numero massimo di 218 persone contemporaneamente presenti nell’area mercatale, che sarà vigilata da personale pagato dagli stessi ambulanti. L’orario sarà dalle 6.30 del mattino alle 13.30, minuto più, minuto meno.
Ieri pomeriggio, una settantina di ambulanti si sono radunati in piazza De Gasperi, dove è avvenuto un incontro con il comandante della polizia locale, Luca Vivalda, al quale hanno posto le loro perplessità per la scelta: “Noi vorremmo tornare in viale Buridani – commentano i rappresentanti Serena Tagliaferri (Associazione Fieristi Piemonte), Giorgio Martino (Goia) e Mario Frino (Confesercenti) – Perché è l’area più sicura rispetto a questa di piazza De Gasperi, colma di buche. Lo diciamo anche per tutelare la sicurezza degli stessi clienti. E’ un mercato perfetto, con i banchi a raso dell’asse centrale, con vendita frontale. E potremmo mantenere i banchi come sempre, senza effettuare sorteggi o stramberie varie. E’ due mesi che non lavoriamo. Non vogliamo ulteriori disagi. Per questo le nostre istanze saranno oggetto di una nuova valutazione da parte del commissario straordinario Laura Ferraris. L’auspicio è che le distanze attuali domani possano essere ridotte o addirittura annullate”.
Nel frattempo, confermati i mercati del lunedì in via Diaz (31 posti, 62 persone contemporaneamente); del martedì in piazza Nenni (23 posti, 46 persone contemporaneamente); e quelli di piazza De Gasperi del martedì (31 posti, 62 persone contemporaneamente); mercoledì (68 posti, 136 persone contemporaneamente); giovedì (59 posti, 118 persone contemporaneamente) e venerdì (10 posti, 20 persone contemporaneamente).

Commenti

Blogger: Claudio Martinelli

Claudio Martinelli
Giornalismo "reale"

Leggi anche

BORGOFRANCO. Lavori Smat partiti da 2 anni e fermi alla curva di Montestrutto

Lavori che vanno avanti da tempo e che, per adesso, non sembrano avere mai fine. …

BORGOFRANCO. Istituito il marchio “Deco” per i prodotti dei Balmetti

Dare più valore ai prodotti del territorio rendendoli riconoscibili e dare loro un marchio di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *