Home / Dai Comuni / VENARIA. Coronavirus: parrucchiera continua a lavorare, multata. Con le dipendenti…
L'intervento della Guardia di Finanza

VENARIA. Coronavirus: parrucchiera continua a lavorare, multata. Con le dipendenti…

VENARIA. Coronavirus: parrucchiera continua a lavorare, multata. Con le dipendenti…

Quando gli agenti della Guardia di Finanza di Caselle sono arrivati fuori da quel negozio di acconciature, si sono trovati le serrande chiuse.

Sulle prime hanno pensato fosse uno scherzo di cattivo gusto. Ma poi, avvicinandosi, hanno sentito i phon accesi e il vociare di diverse persone.

A quel punto, è scattato il blitz, nel pomeriggio di sabato, che ha portato ad una raffica di sanzioni, che andranno da 400 a 3mila euro. Così come prevede il Decreto legge del 25 marzo firmato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per contrastare il diffondersi del Coronavirus.

Dentro al locale, alla periferia di Venaria, c’erano la titolare, una dipendente e alcune clienti. Per tutte è scattata la sanzione, mentre per la titolare i Finanzieri hanno anche comminato la chiusura del negozio per cinque giorni e un accertamento fiscale.

Solamente alcuni giorni prima, la municipale aveva chiuso per cinque giorni un minimarket e una pizzeria. Il primo perché il titolare vendeva anche prodotti non di prima necessità.

La seconda, invece, perché stava servendo dei clienti dentro all’esercizio commerciale: in questo momento, il Decreto Legge prevede che i negozi di ristorazioni possano rimanere aperti solo per preparare i cibi, che dovranno poi essere venduti – rispettando le necessarie condizioni igienico-sanitarie – a domicilio.

Commenti

Blogger: Claudio Martinelli

Claudio Martinelli
Giornalismo "reale"

Leggi anche

I volontari di Favria Giovane

FAVRIA. Bellone ha tolto il pluriuso a Favria Giovane

Favria Giovane, l’associazione che durante l’emergenza Covid si era distinta per l’organizzazione messa in piedi …

SETTIMO VITTONE. Voragine in strada, riaperta la statale 26

E’ stata riaperta, a senso unico alternato, la circolazione stradale sulla statale 26 della Valle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *