Redazione

di: Redazione

Home / In provincia di Torino / VENARIA. Casapound denuncia sindaco, ‘ha tolto fiori da tombe Rsi’

VENARIA. Casapound denuncia sindaco, ‘ha tolto fiori da tombe Rsi’

Il sindaco di Venaria Reale, Roberto Falcone, è stato denunciato alla procura di Ivrea da Casapound.
E’ quanto si legge in un comunicato diffuso dall’organizzazione politica dove si precisa che “l’atto è stato firmato da Matteo Rossino e Marco Racca”, responsabili provinciale e regionale del partito. La denuncia – viene spiegato – si riferisce alla rimozione dei fiori deposti il 28 ottobre al cimitero di Venaria da Casapound “in omaggio ai caduti venariesi della Repubblica Sociale Italiana”.
“Avevamo lasciato quelle rose rosse – dicono – come facciamo ogni anno e come faremo anche il prossimo. Falcone si è permesso di rimuoverli solo per finalità politiche e il suo gesto ci ha profondamente turbati. La nostra denuncia era un atto dovuto”.
Secondo l’avvocato Federico Depetris, il legale dei due esponenti di Casapound, a carico di Falcone potrebbero essere ipotizzati “l’abuso d’ufficio e il vilipendio alle tombe”. “Non credo – afferma – che esistano casi precedenti di sindaci che ordinano la rimozione di fiori in omaggio a dei caduti. Sono certo, quindi, che la procura di Ivrea eseguirà tutti i dovuti approfondimenti”.

Commenti

Leggi anche

ALPIGNANO. Lotteria ‘fai da te’, commerciante rischia 12mila euro multa

Con 10 euro si potevano vincere generi alimentari per un valore di 500 euro. La …

CHIERI. Caldaia difettosa: morta donna intossicata da monossido

Una donna di origini peruviane, 72 anni, è morta intossicata dal monossido nella sua abitazione …