Home / Dai Comuni / VENARIA. Casapound denuncia sindaco, ‘ha tolto fiori da tombe Rsi’

VENARIA. Casapound denuncia sindaco, ‘ha tolto fiori da tombe Rsi’

Il sindaco di Venaria Reale, Roberto Falcone, è stato denunciato alla procura di Ivrea da Casapound.
E’ quanto si legge in un comunicato diffuso dall’organizzazione politica dove si precisa che “l’atto è stato firmato da Matteo Rossino e Marco Racca”, responsabili provinciale e regionale del partito. La denuncia – viene spiegato – si riferisce alla rimozione dei fiori deposti il 28 ottobre al cimitero di Venaria da Casapound “in omaggio ai caduti venariesi della Repubblica Sociale Italiana”.
“Avevamo lasciato quelle rose rosse – dicono – come facciamo ogni anno e come faremo anche il prossimo. Falcone si è permesso di rimuoverli solo per finalità politiche e il suo gesto ci ha profondamente turbati. La nostra denuncia era un atto dovuto”.
Secondo l’avvocato Federico Depetris, il legale dei due esponenti di Casapound, a carico di Falcone potrebbero essere ipotizzati “l’abuso d’ufficio e il vilipendio alle tombe”. “Non credo – afferma – che esistano casi precedenti di sindaci che ordinano la rimozione di fiori in omaggio a dei caduti. Sono certo, quindi, che la procura di Ivrea eseguirà tutti i dovuti approfondimenti”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

avetta

TORRE CANAVESE. Bus in fiamme, Avetta: “Cosa fa la Regione per i nuovi mezzi?

“Ieri, lungo la provinciale di Torre Canavese, un bus GTT, immatricolato oltre 20 anni fa, è …

BRUSASCO. No Tav, Dana Lauriola dal carcere: “La nostra lotta è per il futuro di tutti”

“In questo luogo di deprivazione e sofferenza, ciò che facciamo ha un gran bel valore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *