Home / BLOG / Venaria: Ambulanti al lavoro per aiutare a pagare le spese legali a sei colleghi accusati di interruzione di pubblico servizio

Venaria: Ambulanti al lavoro per aiutare a pagare le spese legali a sei colleghi accusati di interruzione di pubblico servizio

Apertura straordinaria domenicale del mercato in viale Buridani. Organizzato dal Goia (Gruppo organizzato indipendente ambulanti) a favore di sei colleghi, per contribuire alle spese legali in vista del processo che li vede imputati per interruzione di pubblico servizio “Protestavano contro la Tares– commenta Giorgio MartinoRingrazio l’amministrazione comunale  che ci ha permesso l’apertura. Quella tassa era ingiusta: un banco di 5 metri per due pagava dai 6 mila ai 9 mila euro all’anno. Erano disperati. Ecco perchè erano scesi in piazza a manifestare”. I quei giorni circa 500 ambulanti  paralizzarono Torino per un giorno bloccando la stazione ferroviaria di Porta Susa per circa un’ora.
“Dopo l’approvazione del nuovo regolamento – afferma l’assessore al Commercio Claudia Nozzetti abbiamo in progetto una lunga serie di iniziative per supportare la rinascita commerciale”.

Commenti

Blogger: Fabio Artesi

Fabio Artesi
Notizie "reali"

Leggi anche

CASELLE. L’imprenditore antimafia si candida alle elezioni di Torino

CASELLE. L’imprenditore antimafia si candida alle elezioni di Torino. Lunedì 23 settembre 2019, sala da …

SETTIMO. “Il cappello da alpino per ritornare giovane”

Con il cappello da alpino come in gioventù, quando affrontava le impervie montagne. Si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *