Home / In provincia di Vercelli / TRONZANO. Rapinatore con lima fugge dopo colpo, trovato in albergo
Carabinieri (foto d'archivio)

TRONZANO. Rapinatore con lima fugge dopo colpo, trovato in albergo

Armato di lima da falegname e a volto scoperto, è entrato in banca e ha costretto la direttrice dell’ufficio a consegnargli il denaro, circa 20.000 euro in contanti. Poi è fuggito cercando di non lasciare tracce. Ma è durata poche ore la latitanza di un 21enne di origine marocchina residente a Tronzano (Vercelli), arrestato dai carabinieri per rapina aggravata. Il giovane, gravato da precedenti penali, ha tentato il colpo nella filiale della Biverbanca del suo paese; subito dopo essere uscito dagli uffici, si era rifugiato in un albergo vicino alla stazione di Novara, a cui i militari sono risaliti grazie anche ai filmati delle telecamere della banca. Il ladro aveva già speso una piccola parte della refurtiva nei negozi del capoluogo gaudenziano, acquistando smartphone e abiti griffati, non resistendo, infine, alla tentazione di consumare un gelato. Ora l’arrestato si trova in carcere a Vercelli.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

polfer

SANTHIÀ. Viaggia senza biglietto e ferisce capotreno, denunciato

Un immigrato nigeriano è stato denunciato dalla polizia ferroviaria a Santhià (Vercelli) dopo un alterco …

CRESCENTINO. Il Pd ancora alla ricerca del successore della Scuncio

Non è ancora stato trovato chi sostituirà Livia Scuncio nel ruolo di coordinatore del Circolo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *