Home / Sport / Altri Sport / TRIATHLON. Grande successo per l’Acqua&Terra Triathlon
Canavese Triathlon Viverone 2016-1

TRIATHLON. Grande successo per l’Acqua&Terra Triathlon

Ottima riuscita per la terza edizione di Acqua&Terra Triathlon “Memorial Roberto Daglio”, manifestazione organizzata dalla Canavese Triathlon sul lago di Viverone e valevole come quinta prova del Campionato Italiano di Triathlon Cross. Un abbinamento di prestigio per questa gara, approdata a Viverone dopo che le prime due edizioni sono andate in scena ad Alice Superiore. Gli atleti in gara hanno affrontato con grinta e determinazione le tre frazioni: 1 chilometro di nuoto, 23 chilometri in mountain bike sulla Serra Morenica e, infine, 8 chilometri di corsa su percorso misto, con traguardo posto sul lungolago. In campo maschile, successo per Marcello Ugazio dell’Azzurra Triathlon, campione italiano in carica e bronzo europeo della categoria Under 23, che si presenta sulla linea d’arrivo con il tempo di 1h48’42”, lasciandosi alle spalle il terzetto della Pool Cantù 1999, composto da Filippo Galli, Tommaso Gatti e Carlo Gattavecchia. Per la Canavese Triathlon, il migliore è Paolo Lucchetti, trentaseiesimo classificato con il crono di 2h13’26 e quinto nella speciale classifica riservata alla categoria M2. In gara anche i rossoneri Alessio Farina, Marco Pederiva, Carmine Cirillo, quest’ultimo terzo in M4 con il temp di 2h27’34”, Federico Tacchini, Alessandro Pellino, Claudio Giovando, Marco Mazzini, Claudio Coppo, Roberto Zerbola e Marco Bogni.
In campo femminile, vittoria finale di Genziana Cenni della Vis Cortona in 2h09’09”. Solo seconda la favorita della vigilia Sara Tavecchio (2h15’33”) del Forhans Team, dominatrice assoluta della frazione a nuoto ma rallentata non poco da un problema tecnico alla sua bicicletta; sul podio anche Martina Fiorentino del Cus Torino Triathlon, medaglia di bronzo con il riscontro cronometrico di 2h16’22” alla sua prima gara ufficiale di Triathlon Cross.
Tra le staffette, infine, successo di Dandrea Scarano, Igor Mai e Andrea Toso con il tempo totale di 1h47’34” e un vantaggio di ben 12 minuti sui secondi.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Rugby San Mauro giovanili

RUGBY. Ecco il nuovo protocollo per l’organizzazione degli allenamenti

La Federazione Italiana Rugby ha pubblicato il nuovo protocollo per l’organizzazione degli allenamenti e dell’attività …

Bluetorino Vol-Ley

VOLLEY. Sabato 23 gennaio finalmente si torna in campo per i campionati di serie B

Il Settore Campionati della Federazione Italiana Pallavolo ha reso noti i calendari definitivi dei Campionati …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *