Home / BLOG / TRENETTE CON ZUCCHINE E ZAFFERANO CON IL VERDICCHIO
trenette
trenette

TRENETTE CON ZUCCHINE E ZAFFERANO CON IL VERDICCHIO

Quello che ora presentiamo è un piatto molto semplice, che ben si adatta al periodo primavera-estate, ottenuto con una salsa delicata in cui l’ingrediente base sono le zucchine, oltre allo zafferano e semi di finocchio.

Ingredienti per quattro persone sono i seguenti:

-400 g di trenette

-4 zucchine abbastanza grosse

-6 cucchiai di olio d’0liva

-2 spicchi di aglio schiacciati

-mezzo cucchiaino di zafferano

-un cucchiaino di semi di finocchio

-100 g di pelati

-50 g di parmigiano grattugiato

-due cucchiai di basilico fresco tritato per servire

-sale e pepe appena macinato q.b.

PREPARAZIONE: tagliate le zucchine a metà e quindi delle mezze rondelle di circa 5 mm. Scaldate l’olio in una padella e soffriggetevi l’aglio schiacciato, quindi toglietelo e poi aggiungete i semi di finocchio e lo zafferano. Dopo un attimo unite le zucchine e mescolate bene.

Abbassate la fiamma e fate cuocere le zucchine per una dozzina di minuti. Unite i pelati e fate cuocere lentamente per altri 10 minuti aggiustando di sale e pepe. Cuocete le trenette al dente, scolatele e mescolatele con le verdure in padella. Impiattate e servitele con il parmigiano e il basilico fresco tritato.

ABBINAMENTO VINO: Il vino scelto è un Grancasale – Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Riserva.

Si riconoscono dei caratteri  floreali, e di frutti maturi completati da una buona sapidità che viene supportata anche dalla ricchezza di sentori di lieviti e di sfumature minerali.

Nella preparazione si evidenzia una tendenza dolce della pasta, accentuata dalle zucchine e mitigata dai semi di finocchio e dallo zafferano.

Quindi profumi tenui ed arricchiti dalla sapidità conferita dal parmigiano nelle trenette.

Gradevole connubio di un piatto delicato ed un vitigno nuovo ed accattivante con un abbinamento perfetto caratterizzato dall’acidità e sapidità del vino che supportano perfettamente il piatto.

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Avatar

Leggi anche

Da vignano o cimosa alla pezza e non solo.

Da vignano o cimosa alla pezza e non solo. Viene chiamata comunemente pezza, lemma che …

TORRAZZA PIEMONTE. Non occorre essere No-tav per dire no al progetto Tav…

Gentile Direttore Liborio La Mattina, non abbiamo avuto il piacere di conoscerci, ma conosco il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *