Home / BLOG / TRAVERSELLA. Il Comune apre un parcheggio nuovo e diventa capolinea Gtt
Renza Colombatto sindaca Traversella

TRAVERSELLA. Il Comune apre un parcheggio nuovo e diventa capolinea Gtt

L’amministrazione comunale realizza un mega parcheggio in largo Streito, a due passi dal torrente Bersella e dalla circonvallazione. E subito diventa capolinea dei pullman della Gtt.

Succede a Traversella, piccolo comune della Valchiusella, appena 350 abitanti.

Lo scorso 1 marzo, la nuova area di sosta ha aperto i “battenti” alle auto, ma anche ai mezzi del trasporto pubblico.

Il parcheggio era già nei nostri programmi – spiega il primo cittadino, Renza Colombatto -. Abbiamo accettato di farlo diventare anche il capolinea dei pullman per evitare di perdere il servizio. Se non avessimo accettato era una delle possibilità con cui avremmo dovuto fare i conti”.

Un modo anche per alleggerire la vicina Drusacco di metà delle corse. Per raggiungere il vecchio capolinea di Vico, gli autisti erano infatti costretti a passare da lì.

I cittadini che vivono in quella zona – fa sapere – si lamentano del fatto che i mezzi sono costretti a passare in strade strettissime, rendendo difficile la circolazione degli automobilisti ed anche il passaggio delle persone a piedi”.

Il parcheggio ha avuto un costo di 400 mila euro finanziati dal Fondo Comuni Confinanti messo a disposizione dei paesi che si trovano al confine con le Regioni a Statuto Speciale.

Ma non è finità. Il sindaco Colombatto ha anche chiesto il ripristino di una corsa festiva che  una volta collegava la Valchiusella ad Ivrea.

Sarebbe utile per i turisti desiderosi di visitare le nostre valli e anche per tutti quei cittadini che non possono utilizzare, o non possiedono, una macchina”.

In attesa di sapere se la richiesta verrà accolta, si pensa all’inaugurazione del nuovo parcheggio.

Ancora non c’è una data ufficiale – conclude -. Quello che posso dire è che la faremo ad aprile o maggio in contemporanea con l’apertura del museo, che ormai è in dirittura di arrivo”.

Commenti

Blogger: Antonia Gorgoglione

Antonia Gorgoglione
Parole... What else?

Leggi anche

IVREA. Laboratori lager, 150 euro mese per lavorare come schiavi

Condizioni di lavoro disumane, paghe da fame, turni massacranti. Una trentina di operai, cinesi, italiani …

polfer

CHIVASSO. Furti rame su tratte Fs, tre denunce in Piemonte

Diciannove ispezioni, 62 persone controllate, tre denunce. Sono i numeri del settore piemontese di Oro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *