Home / Piemonte / TRASQUERA. Sconfina in Italia per spedire droga, denunciato svizzero
carabinieri
Carabinieri (foto di repertorio)

TRASQUERA. Sconfina in Italia per spedire droga, denunciato svizzero

Era sconfinato per spedire con le  Poste Italiane quattro pacchetti di droga in Lussemburgo e la  Germania. E’ stato denunciato per importazione e traffico  internazionale di stupefacenti. G.S., svizzero di 46 anni, residente  a Naters, nel Canton Vallese, aveva raggiunto l’ufficio postale di  Trasquera, il primo paese italiano oltre il confine.
Superato il  passo del Sempione, l’uomo si era presentato allo sportello con  quattro buste sigillate in ogni bordo in maniera impeccabile e  destinate a quattro indirizzi in Germania e in Lussemburgo. “E’  corrispondenza indirizzata ad alcuni miei vecchi amici” ha detto  all’impiegato. Che però si è insospettito di uno svizzero che aveva  preferito il sistema postale nostrano a quello del suo Paese e ha  avvisato i Carabinieri. I militari hanno aperto le buste: in tre  c’era un identico involucro con 10 grammi di marijuana, confezionata  in modo ermetico per impedire che l’odore fosse percepito durante il  maneggio; nella quarta un flacone di estratto di marijuana.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SETTIMO. Lutto per l’ex Consigliere Comunale Michele Marchitto

Simone Corradengo, giornalista e nipote dell’ex consigliere comunale Michele Marchitto, ci ha inviato l’articolo per …

LANZO – Riflessioni sulla pandemia dalle Valli di Lanzo

Sono le minoranze più rumorose, lo sappiamo bene, a farsi notare di più in ogni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *