Home / Piemonte / Alessandria / TORTONA (ALESSANDRIA). Amianto negli scarti dell’edilizia. I Noe sequestrano 1.200 tonnellate
amianto
Amianto

TORTONA (ALESSANDRIA). Amianto negli scarti dell’edilizia. I Noe sequestrano 1.200 tonnellate

Sequestrate dai Carabinieri del Noe (Nucleo Operativo Ecologico) 1.200 tonnellate contaminate da amianto in un’azienda del Tortonese che si occupa del recupero dei detriti derivanti dalla demolizione edile, trasformandoli in materiali inerti utili al reimpiego nell’attività di costruzione. La Provincia di Alessandria ha fornito supporto facendo volare con un drone. I rifiuti erano stoccati in cumuli a brevissima distanza da campi coltivati a cereali. Dalle verifiche tecniche è emerso che gli scarti edili, visibili anche dalla strada, non erano solo un problema di deturpazione del paesaggio: i campionamenti eseguiti hanno rivelato la presenza di amianto di tipo ‘crisotilo’ nei rifiuti da trattare e in quelli in lavorazione. I militari hanno messo i sigilli a un’area di 3mila metri quadrati. Il rappresentante legale dovrà rispondere dei reati di gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e violazione delle prescrizioni contenute nelle autorizzazioni all’esercizio dell’attività.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

pusher

CUNEO. Droga: pusher di 23 anni arrestato nel Cuneese

Un italiano di 23 anni residente a Canale (Cuneo) è stato arrestato dai carabinieri a …

TORINO. ‘Arriva la finanza’, fuggifuggi camerieri ristorante

Arriva la guardia di finanza e cuochi e camerieri scappano dal ristorante. E’ successo a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *