Home / Cucina / Antipasti / Torta Pasqualina di carciofi

Torta Pasqualina di carciofi

Un classico della cucina ligure, un ottimo antipasto che non può mancare per Pasqua. E’ una torta rustica buona sia calda che fredda, ottima per le merende. Anche se la ricetta originale prevede l’uso delle bietole questa versione è molto apprezzata.

INGREDIENTI

per la pasta:

250g farina “00”

150 ml acqua

1 cucchiaino di aceto bianco

2 cucchiai di olio d’oliva

sale q.b.

per il ripieno:

5 carciofi

1 scalogno

vino bianco mezzo bicchiere

240g ricotta

100g parmigiano grattugiato

7 uova

foglioline di maggiorana

olio d’oliva e sale q.b.

PROCEDIMENTO:

In planetaria o a mano, impastare la farina con acqua, olio, aceto e sale. Ottenere un composto omogeneo e lasciarlo riposare in frigo. Successivamente pulire i carciofi e tagliarli a lamelle sottili. In una padella con olio e soffritto di scalogno, rosolare i carciofi e sfumarli col vino bianco. Lasciare cuocere per 10 minuti. In una ciotola, unire 2 uova con parmigiano, maggiorana e ricotta. Mescolare per bene e infine aggiungere i carciofi raffreddati salando il tutto. Prendere la pasta e dividerla in due parti, stenderla col mattarello e ottenere così due sfoglie sottili. Rivestire una tortiera con una sfoglia, versare sopra il ripieno livellandolo e facendo quattro cavità. Delicatamente sgusciare le uova senza rovinarle e inserirle nei buchi creati. Ricoprire il tutto con l’altra sfoglia preparata. Sigillare bene i bordi e spennellare la superficie con un uovo sbattuto. Infornare a 180°C per  35 minuti.

 

 

 

 

 

Commenti

Blogger: Fabrizio Gotta

Fabrizio Gotta
Ricette Golose

Leggi anche

VENARIA. Addio a Cainero, scalatore di un ciclismo che non c’è più

Era uno dei gregari di Fausto Coppi, il “Campionissimo”. Anzi, a dirla tutta, fu la …

Valli di Lanzo – Il Covid-19 ferma la Fiera a Cantoira

La ventiduesima edizione della Fiera dell’artigianato tipico delle Valli di Lanzo Ceronda Casternone si terrà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *