Home / BLOG / TORRAZZA. A ognuno i propri ricordi. Quando suonava la sirena…
Fornace Nigra

TORRAZZA. A ognuno i propri ricordi. Quando suonava la sirena…

Quando suonava la sirena, bastava scendere in strada per vederli arrivare. Uscivano in sella alla bici da tutte le parti. Vestiti con gli abiti da lavoro, i guanti tagliati sulle punte, il viso asciugato dal calore degli altiforni e dal freddo. Le donne con il fazzoletto in testa e [...]

Se vuoi continuare a leggere questo contenuto devi essere abbonato all'edizione digitale. Se hai già un abbonamento effettua il login, altrimenti vai sul nostro STORE (cliccando qui) e acquistane uno.


Commenti

Blogger: Liborio La Mattina

Liborio La Mattina
Nun Te Reggae Più

Leggi anche

SETTIMO. Le Lega si impappina su Via Vittime delle Foibe, esiste? Non esiste?

Ce lo saremmo aspettati da tanti ma non dai leghisti che, proprio nell’ultimo consiglio di …

SETTIMO. Sembra il Kgb e invece è Elena Ruzza che registra tutto

Elena Ruzza registra tutto. Entrare, fare una domanda, registrare la risposta e andarsene. Quella della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *