Home / Piemonte / TORINO. Violenza donne: Gancia,in Piemonte buona legge senza benzina
Gianna Gancia
Gianna Gancia

TORINO. Violenza donne: Gancia,in Piemonte buona legge senza benzina

Il Piemonte ha una buona legge contro la violenza alle donne, ma è “senza benzina”: lo dichiara la capogruppo leghista in Consiglio Regionale, Gianna Gancia.
“Occorre fare in modo che ogni coraggiosa denuncia – sostiene – abbia un seguito che non sia soltanto burocratico o ‘dovuto’.
Per questo occorre, a nostro avviso, rafforzare e integrare gli strumenti previsti nella legge piemontese approvata un anno fa, dalla costituzione in parte civile dell’Ente Regione nei processi penali contro gli aguzzini, fino a un rafforzamento speciale e dedicato di tutti i sostegni e i servizi reali da mettere a disposizione della vittima, come donna e come madre, e dei figli specialmente se minori, dalla scuola alla casa al lavoro oltre che nella sanità”.
“La sensazione, non soltanto mia – afferma Gancia – è che si sia in presenza di una legge eccellente e bellissima nei principi, ma paragonabile a un motore senza benzina. E se la macchina non parte in presenza di una donna da salvare, da condurre lontano da un pericolo incombente, è tutto il sistema a farne le spese. I punti deboli rimangono perciò la scarsa ricorrenza nella deliberazione delle costituzioni in stato civile dell’ente Regione, e la penuria di servizi reali per la madre e i figli, specie se minori”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Drughi

TORINO. Ultrà Juve: ‘giocatori devono capire chi comanda’

Anche i giocatori della Juventus devono capire chi comanda tra gli ultrà. Scegliendo il settore …

TORINO. Famiglie hanno paura ma solo 1 su 10 fa l’assicurazione

L’Italia resta un Paese sottoassicurato: nonostante i timori per l’incertezza della situazione economica e le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *