Home / Piemonte / TORINO. Stalking: due casi in poche ore nel Torinese
carabinieri

TORINO. Stalking: due casi in poche ore nel Torinese

Due arresti in poche ore nel Torinese sono stati eseguiti dai carabinieri nel quadro di vicende di stalking. A Chieri un uomo è stato trovato davanti all’abitazione dell’ex moglie con un coltello in mano: la donna aveva chiamato il 112 perché stava tentando di abbattere la porta a pugni e spallate. Ai militari, che lo hanno bloccato sul pianerottolo, ha detto che “voleva solo un chiarimento”. Il coltello aveva una lama di 23 centimetri. A Volvera è stato fermato un cubano di 41 anni che, per inseguire la moglie in fuga dall’appartamento, si è calato dal balcone (al primo piano di uno stabile), continuando nel frattempo a scagliarle contro ogni oggetto a portata di mano. All’arrivo della pattuglia l’uomo ha tentato di fuggire per i campi ed è stato bloccato dopo una colluttazione. Uno dei militari ha riportato lesioni per 15 giorni.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Polizia

TORINO: Polizia trova pistola in vano ascensore

Una pistola Akt-Ges calibro 6.35, con caricatore con cinque cartucce, è stata trovata dalla polizia …

Polizia

TORINO: Uccide la moglie con una limetta e poi chiama polizia

“Erano due persone tranquille e riservate. Vero è che lui sembrava un po’ strano ma, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *