Home / Piemonte / TORINO. Sesso in cambio voto alto, al processo confronto tra periti

TORINO. Sesso in cambio voto alto, al processo confronto tra periti

Con un confronto tra periti sulla natura e la provenienza del materiale trovato nei suoi computer è ripresa oggi a Torino l’udienza preliminare per Luca Sgarbi, il docente universitario accusato di aver preteso favori di carattere sessuale da una studentessa in cambio della tesi.
I reati contestati sono la tentata concussione e la detenzione di immagini pedopornografiche. Oggi è stata anche affidata a un esperto la perizia psichiatrica sul professore.
L’udienza riprenderà a settembre.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Mercato immobiliare

TORINO. Casa: Immobiliare.it, lieve flessione prezzi compravendite

I prezzi richiesti per le case in vendita in Piemonte sono rimasti in linea con …

TORINO. Giorno Memoria: Appendino, clima d’odio sollecita impegno

Con il clima d’odio crescente, i fatti di antisemitismo crescenti, è importante ricordare e interrogarsi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *