Home / Piemonte / TORINO. Sesso in cambio voto alto, al processo confronto tra periti

TORINO. Sesso in cambio voto alto, al processo confronto tra periti

Con un confronto tra periti sulla natura e la provenienza del materiale trovato nei suoi computer è ripresa oggi a Torino l’udienza preliminare per Luca Sgarbi, il docente universitario accusato di aver preteso favori di carattere sessuale da una studentessa in cambio della tesi.
I reati contestati sono la tentata concussione e la detenzione di immagini pedopornografiche. Oggi è stata anche affidata a un esperto la perizia psichiatrica sul professore.
L’udienza riprenderà a settembre.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

LANZO – Riflessioni sulla pandemia dalle Valli di Lanzo

Sono le minoranze più rumorose, lo sappiamo bene, a farsi notare di più in ogni …

Lanzo – Cassa integrazione, sì fino a 18 settimane, ma restano non poche incertezze interpretative

La ripartenza del sistema economico dopo il lungo lockdown stenta a decollare, soprattutto nelle aree …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *