Home / Piemonte / TORINO. Scuola: digitale in classe, progetto per 1.800 insegnanti
scuola

TORINO. Scuola: digitale in classe, progetto per 1.800 insegnanti

Compagnia di San Paolo, De Agostini e Ufficio Scolastico regionale uniscono le forze per introdurre con più forza il digitale a scuola nel torinese. Il progetto, ideato dalla Compagnia e battezzato ‘Riconnessioni’, prevede il collegamento con 4.200 km di fibra di 350 plessi scolastici e il coinvolgimento di 1.800 insegnanti in corsi di formazione mirati. Obiettivo, far sì che il digitale, smartphone e social inclusi, anziché “venire irrealisticamente messo al bando” diventi innovativo strumento di apprendimento.

L’iniziativa è stata presentata oggi dal presidente della Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo Ludovico Albert, dal direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte Fabrizio Manca, e dall’amministratore delegato di De Agostini Scuola Gian Luca Pulvirenti. “Il progetto – ha rimarcato Albert – punta all’innovazione e alla creatività, ma soprattutto all’inclusione. L’uso del digitale consente infatti di gestire classi nelle quali siano presenti livelli di apprendimento anche diversi”. Manca ha sottolineato come “i processi di cambiamento siano ben governabili solo attraverso un forte investimento sul capitale umano”, il che è appunto l’obiettivo del progetto. “La formazione – ha osservato Pulvirenti – è essenziale per qualsiasi processo di cambiamento, e in questo momento di grandi trasformazioni la domanda di formazione da parte degli insegnanti è esplosa”.

I corsi, di durata biennale, si terranno a Torino, e richiederanno la presenza in aula. Sono rivolti alle scuole secondarie di I grado e riguarderanno l’insegnamento di inglese, matematica, scienze, coding, e robotica.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SETTIMO. Lutto per l’ex Consigliere Comunale Michele Marchitto

Simone Corradengo, giornalista e nipote dell’ex consigliere comunale Michele Marchitto, ci ha inviato l’articolo per …

LANZO – Quei torcettini che conquistarono Mario Sodati

Storie di uomini che si intrecciano alla grande storia. Poteva essere questo il sottotitolo non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *