Home / Piemonte / TORINO. Scuola: basta fuga cervelli, Piemonte punta su orientamento

TORINO. Scuola: basta fuga cervelli, Piemonte punta su orientamento

Partono sui territori le nuove attività di
Obiettivo Orientamento Piemonte per il triennio 2019-2021: una rete di
130 sportelli e un sistema coordinato di azioni e servizi per ragazzi,
scuole e famiglie. L’investimento è di 6,5 milioni di euro. “Puntiamo
sull’orientamento come fondamentale politica attiva per fare incrociare
domanda e offerta di lavoro e combattere la disoccupazione – spiega il
governatore Alberto Cirio e l’assessora regionale all’Istruzione, Elena
Chiorino -. I ragazzi devono avere i mezzi per progettare il loro futuro
in Piemonte. Nessuno dovrà mai più essere costretto a ‘fuggire’
all’estero”. “Obiettivo Orientamento Piemonte si consolida e si rafforza
su tutti i territori – aggiunge Chiorino – garantendo interventi
capillari e concertati: il sistema degli sportelli, infatti, copre
l’intera regione, grazie a raggruppamenti territoriali di enti
accreditati, che operano in chiave di coprogettazione con scuole,
università, servizi per il lavoro, ma anche con istituzioni,
organizzazioni datoriali, fondazioni e associazioni”. Punti di
orientamento per disoccupati più giovani sono attivi anche nei Centri
per l’impiego. Nel Torinese, le attività sono gestite dalla Città
Metropolitana di Torino. Tra le novità della nuova programmazione, il
coinvolgimento delle scuole secondarie di primo e secondo grado che
potranno attivare punti di accesso e consulenza orientativa, seminari
informativi per genitori sull’offerta di istruzione e formazione, oltre
alla creazioni di equipe territoriali di riferimento per i territori.
L’elenco gli sportelli è disponibile sul sito
www.regione.piemonte.it.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

VERCELLI. Sardine: raduno a Vercelli, dove tenne comizio Salvini

Anche a Vercelli si mobilitano le Sardine, movimento di protesta ‘anti Salvini’ Questa sera circa …

BIELLA. Sindaco indagato per uso ‘privato’ auto blu

Il sindaco leghista di Biella, Claudio Corradino, è di nuovo nell’occhio del ciclone. Solo dieci …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *