Home / Piemonte / TORINO. Sanità: infermiere colpito da ictus; Assomed, “troppo stress”
Sanità

TORINO. Sanità: infermiere colpito da ictus; Assomed, “troppo stress”

 “L’inchiesta aperta dal pm Guariniello sul recente caso di emorragia cerebrale che ha colpito il capo sala del Dea del Martini, al termine di un massacrante turno di lavoro, è solo la punta dell’iceberg della situazione di estremo disagio che i pazienti e gli operatori sanitari dei Pronto Soccorso piemontesi vivono tutti i giorni”.
Lo afferma Anaao Assomed Piemonte, che in una nota ricorda di aver sottolineato il problema più volte in passato.
“Un recente studio condotto da Anaao Giovani – spiega Mario Vitale, segretario regionale Anaoo – ha dimostrato come l’aumento dei carichi di lavoro, senza un contestuale investimento sul personale, si traduca in un peggioramento delle condizioni lavorative e di un incremento del rischio clinico e del disagio. In altri termini, sempre più medici si ammalano a causa del troppo lavoro”.
L’Anaoo conclude affermando che “il blocco di un adeguato turn over nelle assunzioni di medici e infermieri penalizza tutta la sanità, e i servizi che ne risentono maggiormente sono quelli che devono fronteggiare le emergenze”.

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Leggi anche

TORINO. Appendino alle Atp Finals: “Torino saprà stupire”

Al passaggio del testimone manca ancora un anno, ma a Torino si lavora già da …

CUNEO. Emanuele Filiberto: “Triste per il disagio dell’Italia”

“Trovo allarmante che un video fatto per giocare abbia avuto tutto questo seguito. Se ne …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *