Home / Piemonte / TORINO. Sanità: fibre laser curano calcolosi e tumori vie urinarie
sanità
sanità

TORINO. Sanità: fibre laser curano calcolosi e tumori vie urinarie

Fibre del diametro di 0,2-0,5 millimetri che portano l’energia laser in qualsiasi punto delle vie uninarie per curare i calcoli renali, l’ipertrofia prostatica benigna e i tumori a reni, vescica e uretere, evitando l’asportazione dell’organo. Alle nuove tecniche endoscopiche è stata dedicato il 18/o congresso nazionale della Società Italiana di Endourologia (Iea) co-presieduto dal professor Francesco Porpiglia, direttore di Urolologia dell’azienda ospedaliero-universitaria San Luigi di Orbassano, e dal dottor Cesare Marco Scoffone, direttore di Urologia dell’Ospedale Cottolengo di Torino.
Nella tre giorni dei lavori congressuali è stata effettuata oltre una ventina di interventi chirurgici in diretta, trasmessi in alta definizione dalle sale operatorie del San Luigi (laparoscopia robotica) e del Cottolengo (endourologia).
Per la calcolosi vengono impiegati sottilissimi ureteroscopi che portano la fibra laser a raggiungere direttamente il calcolo, polverizzarlo o frantumarlo. Nel caso dei tumori alla vescica il microrobot, passando attraverso 3-4 piccole incisioni cutanee, permette di ricostruire una nuova vescica con un tratto di intestino del paziente, riposizionata nella stessa sede dell’organo originale.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

ASTI. Violentò trans che si suicidò, condannato a sei anni

E’ stato condannato a sei anni di reclusione Ioan Razvan Simion, 30 anni, il barista …

ASTI. Troppi furti e rapine, tabaccaio rischia la chiusura

Tra furti e rapine, in quattro anni, ha subito quattro colpi ed ora Giancarlo Borgognone …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *