Home / Piemonte / TORINO. Rubava su auto turisti in sosta, denunciato dalla polizia
carcere
ARRESTO

TORINO. Rubava su auto turisti in sosta, denunciato dalla polizia

La passeggiata col cane era la scusa per adocchiare le auto dei turisti in visita al Museo dell’Auto, che ripuliva una volta lasciato a casa l’animale. Un italiano di 46 anni è stato arrestato dagli agenti del Commissariato Barriera Nizza, a Torino. L’uomo è stato sorpreso subito dopo avere infranto il deflettore di un veicolo in sosta dal quale aveva prelevato due zaini. A casa dell’uomo gli agenti hanno trovato navigatori, cartine stradali, chiavette usb, caricatori per computer e cellulari, ombrelli, coltellini e un telecomando ‘jammer’, disturbatore di frequenze utilizzato per impedire la chiusura centralizzata dei veicoli. E’ probabile che l’uomo, diversi precedenti alle spalle, si sia reso responsabile anche di altri furti nella zona. I poliziotti lo hanno denunciato per ricettazione e resistenza, nonché per detenzione abusiva di armi. In casa nascondeva anche una cartuccia calibro 12 per fucili.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

De Zuanne Volpiano

VOLPIANO. Coronavirus, morto un uomo di 65 anni. Contagiati anche nelle case di riposo

Lutto a Volpiano per il Coronavirus. Nella giornata di oggi è morto un uomo di …

Alberto Cirio

CORONAVIRUS. Allo studio nuove misure di contenimento in Piemonte

Alle 12.30 il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha  avuto la conferma della sua …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *