Home / Piemonte / TORINO. Rifiuti: Piemonte, +9,4% raccolta di elettrici e elettronici
rifiuti
rifiuti

TORINO. Rifiuti: Piemonte, +9,4% raccolta di elettrici e elettronici

Cresce, in Piemonte, facendo registrare il più alto incremento fra le regioni del nord, la raccolta differenziata dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee). Nel 2015 è stato infatti registrato un aumento del 9,42%, per un totale di oltre 20 mln di kg, con un lieve incremento anche della raccolta pro capite, salita a 4,54 kg per abitante. A livello provinciale, al primo posto per raccolta assoluta si conferma Torino, con oltre 7,7 mln di kg, seguita da Cuneo e Alessandria, mentre per raccolta pro capite le province più virtuose sono state il Verbano Cusio Ossola, Cuneo e Vercelli che a livello generale è però l’unica a far segnare un decremento a livello complessivo (-10,5%).

Quanto ai Centri di Conferimento, in Piemonte sono attivi 292 Centri di Raccolta e 27 Altri Centri, 7 strutture ogni 100 mila abitanti contro una media nazionale di 6. “Dobbiamo andare sempre di più verso un’economia circolare e del recupero e riuso” sottolinea l’assessore all’Ambiente Alberto Valmaggia che ricorda come la Regione stia lavorando “all’aggiornamento del Piano di gestione rifiuti urbani per quanto riguarda quelli speciali. Questi dati – conclude – ci dicono che il Piemonte si difende bene anche se ci sono margini di miglioramento e il ruolo dei cittadini è fondamentale”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SETTIMO. Lutto per l’ex Consigliere Comunale Michele Marchitto

Simone Corradengo, giornalista e nipote dell’ex consigliere comunale Michele Marchitto, ci ha inviato l’articolo per …

LANZO – Quei torcettini che conquistarono Mario Sodati

Storie di uomini che si intrecciano alla grande storia. Poteva essere questo il sottotitolo non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *