Home / Piemonte / TORINO. Quando l’economia cambia la storia, a lezione con Barbero
grattacielo intesa san paolo
grattacielo

TORINO. Quando l’economia cambia la storia, a lezione con Barbero

Le attività culturali di Intesa Sanpaolo al grattacielo di Torino riprendono con tre appuntamenti incentrati sulla storia e l’economia. Protagonista è Alessandro Barbero, docente all’Università del Piemonte Orientale, esperto medievalista e raffinato divulgatore, che racconterà di alcuni momenti cruciali in cui l’economia è diventata motore della storia. La crisi del Trecento, quando si interrompe il lungo ciclo della crescita medievale, è il tema della lezione inaugurale, stasera: una fase che ha provocato scompensi economici catastrofici, aprendo tuttavia nuove possibilità di mercato. Mutamenti climatici, nuove malattie, guerre interminabili provocano una drammatica riduzione della popolazione. Ma il tenore di vita non si riduce, e la qualità della vita continua a migliorare, perché il calo demografico agisce sui prezzi, i salari e la produzione. Nel Rinascimento, periodo al centro della seconda conferenza, giovedì 14 novembre, la situazione è completamente cambiata: siamo in un’Europa prospera, fondata sul credito e il commercio, cui fa da contraltare una feroce intolleranza religiosa. A oriente, viceversa, l’impero ottomano offre il quadro di un’economia in stagnazione ma una società relativamente tollerante. Fra questi due mondi operano i banchieri ebrei, protagonisti e vittime dell’epoca. Fra loro non solo uomini ma anche donne, come Grazia Nasi, figura emblematica nel racconto dell’epoca. La serata conclusiva, il 21 novembre, è il racconto della Rivoluzione francese in relazione alle sue cause economiche. La convocazione degli Stati Generali è ritenuta comunemente il suo momento d’inizio. Ma se il re di Francia, dopo aver esercitato per due secoli un potere assoluto, si trova costretto a convocare un parlamento e chiedere il suo sostegno, è perché l’assolutismo aveva provocato il collasso finanziario della monarchia. Tutti gli eventi sono a ingresso libero, previa prenotazione sul sitowww.grattacielointesasanpaolo.com/news, dove gli incontri vengono trasmessi in diretta streaming. Il ciclo di conferenze, curato da Giulia Cogoli, è il seguito della serie “Immaginare il futuro”, che ha portato a Torino l’autore internazionale Donald Sasson e Francesco Marconi, giovane ricercatore esperto di intelligenza artificiale del Wall Street Journal.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TORINO. Esce dal carcere e sperona auto ex moglie, arrestato stalker

Uscito dieci giorni fa dal carcere, dov’era recluso dallo scorso luglio per aver perseguitato la …

TORINO. Piazza San Carlo: processo, ex questore Sanna in aula

 L’ex questore di Torino Angelo Sanna si è presentato stamani a Palazzo di Giustizia per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *