Home / Piemonte / TORINO. Presidio No Tav in piazza Castello, l’arresto Dosio è vergognoso
No tav

TORINO. Presidio No Tav in piazza Castello, l’arresto Dosio è vergognoso

Presidio No Tav oggi in piazza Castello, a Torino, organizzato da ‘Potere al popolo!’. Una quarantina di persone si è data appuntamento nel cuore della città per ricordare la vicenda di Nicoletta Dosio, la 73enne attivista valsusina in carcere dal 30 dicembre, e per protestare “contro la repressione”. Distribuiti ai passanti volantini per la manifestazione dell’11 gennaio a Torino, con ritrovo alle 13.30 in piazza Adriano. Gli attivisti hanno srotolato lo striscione con le frasi “Contro la vostra repressione la Befana di porta il carbone. Libertà per Nicoletta e tutti i No Tav”. “Nicoletta Dosio, da sempre militante No Tav, membro del coordinamento nazionale di Potere al Popolo! – si legge sul volantino – è stata arrestata e portata in carcere. La sua colpa? Una manifestazione del 2012 in Val Susa, e più in generale la sua incessante lotta contro speculazione e devastazione. Il suo arresto, seppur vergognoso, non è certo un caso isolato. Da anni, infatti, il movimento No Tav è sistematicamente colpito da una repressione feroce”

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SETTIMO. Lutto per l’ex Consigliere Comunale Michele Marchitto

Simone Corradengo, giornalista e nipote dell’ex consigliere comunale Michele Marchitto, ci ha inviato l’articolo per …

LANZO – Quei torcettini che conquistarono Mario Sodati

Storie di uomini che si intrecciano alla grande storia. Poteva essere questo il sottotitolo non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *