Home / Piemonte / TORINO. Omicidio Murazzi: non valido arresto Said per maltrattamenti
Procura

TORINO. Omicidio Murazzi: non valido arresto Said per maltrattamenti

E’ stata sospesa l’esecuzione della condanna a 18 mesi di reclusione per maltrattamenti sulla moglie pronunciata a carico di Said Mechaquat, il 27enne autore dell’omicidio di Stefano Leo ai Murazzi del Po. L’ordine di carcerazione è stato ritirato, ma l’uomo resta comunque detenuto per il delitto. Il tribunale, stamani, ha accolto una richiesta dell’avvocato Basilio Foti contro l’esecuzione della sentenza. La Corte d’appello, il 20 giugno 2016, aveva dichiarato inammissibile il ricorso contro la condanna di primo grado presentato dal precedente difensore ma la decisione era stata inficiata da vizi di procedura.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

ASTI. Litiga col futuro cognato e lo accoltella, arrestato

Un 30enne albanese ha ferito a un braccio e alla spalla, con due coltellate, un …

ALESSANDRIA. Famiglia teme rapimento 25enne, rintracciata da carabinieri

Ha chiamato i genitori con voce trafelata, raccontando di essere stata picchiata, poi il telefono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *