Home / Piemonte / TORINO. ‘Ndrangheta: Riesame, imprenditore Burlò resta in carcere
tribunale di torino

TORINO. ‘Ndrangheta: Riesame, imprenditore Burlò resta in carcere

Resta in carcere Mario Burlò, l’imprenditore Torinese arrestato il 20 dicembre nell’ambito dell’inchiesta di ‘ndrangheta chiamata Fenice. Lo ha deciso il Tribunale del riesame. I suoi difensori, Maurizio Basile e Domenico Peila, annunciano che ricorreranno in Cassazione. Il tribunale si è pronunciato anche sulla posizione dell’immobiliarista Ivan Corvino, respingendo il suo ricorso e aggravando il capo d’accusa: da concorso esterno è diventato partecipazione a pieno titolo ad associazione mafiosa.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

LANZO – Riflessioni sulla pandemia dalle Valli di Lanzo

Sono le minoranze più rumorose, lo sappiamo bene, a farsi notare di più in ogni …

Lanzo – Cassa integrazione, sì fino a 18 settimane, ma restano non poche incertezze interpretative

La ripartenza del sistema economico dopo il lungo lockdown stenta a decollare, soprattutto nelle aree …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *