Home / Piemonte / TORINO. ‘Ndrangheta: Geenna, boss chiede nullità capo d’accusa
Procura

TORINO. ‘Ndrangheta: Geenna, boss chiede nullità capo d’accusa

Ha chiesto di annullare il capo d’accusa nei suoi confronti Bruno Nirta, uno degli imputati principali all’udienza preliminare dell’inchiesta Geenna sulla presenza della ‘Ndrangheta in Valle d’Aosta. Il suo difensore, l’avvocato Luigi Tartaglino, ha sostenuto che i pm della procura di Torino ne proposero il rinvio a giudizio senza prima interrogarlo come aveva richiesto; un problema – ha spiegato – sorto dal fatto che il carcere in cui Nirta era detenuto trasmise la comunicazione con 5 giorni di ritardo.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

LANZO – Riflessioni sulla pandemia dalle Valli di Lanzo

Sono le minoranze più rumorose, lo sappiamo bene, a farsi notare di più in ogni …

Lanzo – Cassa integrazione, sì fino a 18 settimane, ma restano non poche incertezze interpretative

La ripartenza del sistema economico dopo il lungo lockdown stenta a decollare, soprattutto nelle aree …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *