Home / Piemonte / TORINO. Migranti: rivolta al Cpr, interviene la polizia

TORINO. Migranti: rivolta al Cpr, interviene la polizia

Nuova rivolta al Cpr di Torino, il Centro di permanenza per il rimpatrio di corso Brunelleschi. Un gruppo di trattenuti, ospiti dell’area rossa del complesso, ha incendiato alcuni materassi, divelto porte e inferiate, distrutto televisori. Alcuni ospiti sono anche saliti sul tetto dei container. Una trentina gli agenti di polizia che stanno intervenendo per riportare la calma. Quella di oggi è l’ennesima rivolta delle ultime settimane. Nei giorni scorsi erano già state incendiate le zone gialla e viola. Ieri pomeriggio, sotto le mura del Cpr, gli anarchici hanno organizzato un presidio di solidarietà nei confronti dei trattenuti.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

LANZO – Riflessioni sulla pandemia dalle Valli di Lanzo

Sono le minoranze più rumorose, lo sappiamo bene, a farsi notare di più in ogni …

Lanzo – Cassa integrazione, sì fino a 18 settimane, ma restano non poche incertezze interpretative

La ripartenza del sistema economico dopo il lungo lockdown stenta a decollare, soprattutto nelle aree …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *