Home / Piemonte / TORINO. Marocchino disabile insultato su tram, denuncia
Linea 4 a Torino

TORINO. Marocchino disabile insultato su tram, denuncia

Insulti razzisti, sputi e minacce contro un tetraplegico che non voleva scendere da un mezzo pubblico: è la storia denunciata a Torino e raccontata oggi dal quotidiano ‘La Stampa’. Il bersaglio dell’aggressione è Abderrhaim, 62 anni, cittadino italiano di origini marocchine, costretto su una sedia a rotelle da tredici anni dopo essere stato malmenato da un suo ex datore di lavoro. L’uomo era salito su un tram della linea 4 ma, a quanto risulta, la carrozzina non si agganciava correttamente alle cinture di sicurezza. In base ai protocolli fissati da Gtt (l’azienda che gestisce i trasporti pubblici) il disabile è stato invitato a scendere, però ha rifiutato. Mentre l’autista cercava di risolvere il problema mettendosi in contatto con la centrale, Abderrahim – che afferma di muovere appena le mani e di non essere in grado di allacciare la cintura in dotazione al tram – è stato ingiuriato (‘marocchino di m …’, ‘ci fai perdere tempo’, ‘torna al tuo paese’) dagli altri passeggeri, uno dei quali avrebbe anche tentato una vera e propria aggressione scongiurata dall’intervento di un giovane. Il tram è ripartito dopo una ventina di minuti.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TORINO. Alpinista ferito in Pakistan, corsa contro il tempo

“Cima! Cala è riuscito a salire l’inviolato”. Carlalberto Cimenti detto Cala, uno degli alpinisti italiani …

TORINO. Incidenti montagna: alpinista piemontese ferito in Pakistan

Un alpinista piemontese, Francesco Cassaro, di professione medico, è rimasto ferito ieri in un incidente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *