Home / Piemonte / TORINO. Mafia: al via bando Regione per riuso beni confiscati
Sergio Chiamparino
Sergio Chiamparino

TORINO. Mafia: al via bando Regione per riuso beni confiscati

E’ al via un bando regionale da 150 mila euro per il riutilizzo sociale dei beni confiscati alla Mafia e alla criminalità organizzata. I Comuni piemontesi assegnatari di immobili confiscati devono presentare domanda entro il 28 settembre 2018. Obiettivo, aiutare le comunità locali a riappropriarsi dei beni.
I progetti finanziati lo scorso anno sono stati mirati al sostegno delle fasce più deboli, permettendo di affrontare con più risorse l’emergenza abitativa, di disporre di luoghi dove ospitare iniziative contro la violenza verso le donne, di rafforzare le attività educative e socio-assistenziali, di favorire l’accoglienza dei rifugiati.
“L’auspico – afferma il presidente del Piemonte, Sergio Chiamparino – è che il nuovo bando possa favorire l’avvio o la prosecuzione di esperienza analoghe. Continuiamo a mettere in pratica una precisa volontà: destinare abitazioni acquistate con denaro derivante da attività criminose a iniziative in grado di aiutare le fasce più deboli della popolazione”.
“E’ questa – osserva l’assessore alle Politiche sociali, Augusto Ferrari – la migliore alla criminalità”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Lanzo – Cassa integrazione, sì fino a 18 settimane, ma restano non poche incertezze interpretative

La ripartenza del sistema economico dopo il lungo lockdown stenta a decollare, soprattutto nelle aree …

SETTIMO T.SE. Prelievo Fidas per giovedì 4 giugno solo con prenotazione

La sezione Fidas donatori sangue ha fissato per giovedì 4 giugno una raccolta di sangue …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *