Home / Piemonte / TORINO. Lavoro: sciopero Embraco, azienda riduce produzione a Chieri
Embraco

TORINO. Lavoro: sciopero Embraco, azienda riduce produzione a Chieri

I lavoratori della Embraco di Riva di Chieri, al termine di una assemblea per discutere i contenuti dell’incontro sindacale avvenuto ieri all’Amma di Torino, hanno deciso con le Rsu di Fiom e Uilm di scioperare 4 ore per ogni turno di lavoro della giornata. La protesta arriva dopo la decisione dell’azienda – spiega la Fiom – di ridurre la produzione del motore EM dagli attuali 750.000 compressori a 350.000 compressori nel 2018 mentre la produzione del motore Ves dovrebbe salire dagli attuali 850.000 pezzi a 900.000 pezzi nel 2018. Complessivamente si tratta di una riduzione della produzione di circa il 22% annuo che aggraverà la situazione produttiva dello stabilimento – dove già oggi sono utilizzati gli ammortizzatori sociali previsti fino a settembre 2018 – mettendo così a rischio le prospettive e i posti di lavoro.
La Embraco di Riva di Chieri, del gruppo multinazionale Whirpool, occupa circa 550 lavoratori e produce compressori per sistemi di refrigerazione per il mercato europeo.
“La produzione di cui si prevede il dimezzamento – spiegano Antonio Citriniti e Ugo Bolognesi della Fiom – è assegnata in larghissima parte a stabilimenti esteri. Chiediamo all’azienda impegni precisi sullo sviluppo produttivo della gamma alta di compressori e l’assegnazione allo stabilimento di Riva della produzione per il mercato europeo del nuovo motore Vempa oggi in fase di lancio su mercati esteri. Per preservare l’occupazione e la capacità produttiva dello stabilimento serve certo l’incremento di volumi dei prodotti attuali ma soprattutto la produzione di motori di nuova generazione per garantire il futuro”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SETTIMO. Scuole chiuse da lunedì. Piastra: “È un grave errore”

A partire da lunedì 8 marzo in Piemonte l’attività didattica di seconde e terze medie …

Il sindaco Mauro Nicolino

Elezioni, Nicolino è indeciso: “Terzo mandato? E i giovani?”

Mauro Nicolino non ha ancora deciso. Le elezioni comunali sono alle porte, ma tutto è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *