Home / Piemonte / Torino / TORINO. La nuova tomografia che insegue i tumori
REGIONE PIEMONTE

TORINO. La nuova tomografia che insegue i tumori

Migliora l’efficacia e la precisione del trattamento, riducendo il numero delle sedute. Arriva alla Radioterapia universitaria della Città della Salute di Torino, diretta dal professor Umberto Ricardi, la Tomografia Elicoidale Radixact X9, macchinario di ultima generazione in grado di ‘inseguire’ il movimento del tumore dovuto ad esempio alla respirazione. La nuova Tomografia, spiega il direttore della Città della Salute, Silvio Falco, “permette di ottenere i migliori risultati su certi tumori e rientra nel piano di rinnovo delle attrezzature del nostro complesso”. L’apparecchiatura “consente di avere una irradiazione molto accurata – aggiunge il professor Ricardi – e una capacità di conformazione e omogeneità della dose alla lesione neoplastica non ottenibile con tecniche tradizionali”. Sono 3mila, ogni anno, i nuovi pazienti della Oncologia e Radioterapia universitaria, il 25% dei pazienti oncologici del Piemonte.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TORRAZZA. Contatore in fiamme in via Mazzini, intervengono i vigili del fuoco

Fiamme in va Mazzini poco dopo le 19 quando un contatore del gas ha preso …

il biometano verrà prodotto attraverso la digestione anaerobica del “forsu” (in foto), la frazione organica del rifiuto soldo urbano

CALUSO. Biometano: pubblicato progetto e integrazioni da Città Metro

Ieri 12 agosto Città Metropolitana di Torino ha pubblicato nel proprio sito internet il progetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *