Home / Piemonte / TORINO. Insulta 15enne di colore sul bus, condannato a 4 mesi
PROCURA DELLA REPUBBLICA

TORINO. Insulta 15enne di colore sul bus, condannato a 4 mesi

È stato condannato a quattro mesi con la condizionale il sessantenne che nel novembre 2017 a Torino, su un bus della linea 63, aveva insultato una quindicenne “perché di colore”. L’uomo aveva apostrofato la ragazza, giovane promessa del basket, con la frase “è inutile che vai a scuola, tanto finisci in strada. Tornatene al tuo paese”. Nessuno si era mosso in sua difesa. L’allora Procuratore Capo di Torino Armando Spataro aveva espresso “sincera” e “doverosa” solidarietà alla giovane e le aveva regalato una copia del poster del celebre quadro di Norman Rockwell sulla fine dell’apartheid nella Louisiana del 1960. L’uomo era stato individuato dai carabineri, coordinati dal pm Eugenia Ghi, grazie alle telecamere di sorveglianza del bus.

La condanna riguarda i reati di propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale etnica e religiosa.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TORINO. Scritta antisemita: vescovo, divisione ci sta separando

E’ grave dovere prendere atto di una divisione nemmeno più strisciante che attraversa e separa …

TORINO. Sfascia la casa con la falce e l’ascia dopo la lite con la compagna

Aveva nascosto sotto il letto un’ascia e una falce con lama d’acciaio lunga 40 cm …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *