Home / Piemonte / TORINO. In Italia dopo essere stato espulso, riconosciuto e arrestato
Arrestato
Arresto

TORINO. In Italia dopo essere stato espulso, riconosciuto e arrestato

E’ tornato in modo irregolare in Italia, dopo essere stato espulso lo scorso ottobre. Un albanese di 21 anni è stato riconosciuto e arrestato a Torino dagli agenti del commissariato San Secondo, che nel 2018 lo avevano denunciato perché, durante un controllo, lo avevano trovato in possesso di chiavi alterate o grimaldelli. Una volta in Albania, si è sposato con un’italiana, ha cambiato cognome ed è rientrato in Italia con un nuovo passaporto. Tanta fatica è servita però a restare nel Belpaese solo pochi giorni, perché la polizia lo ha riconosciuto e arrestato.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

De Zuanne Volpiano

VOLPIANO. Coronavirus, morto un uomo di 65 anni. Contagiati anche nelle case di riposo

Lutto a Volpiano per il Coronavirus. Nella giornata di oggi è morto un uomo di …

Alberto Cirio

CORONAVIRUS. Allo studio nuove misure di contenimento in Piemonte

Alle 12.30 il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha  avuto la conferma della sua …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *