Home / Piemonte / TORINO. Idraulico ‘fantasma’ morto, il padre risolve giallo
Idraulico

TORINO. Idraulico ‘fantasma’ morto, il padre risolve giallo

Per alcune ore c’è stato un mistero a Torino sul caso di un idraulico morto d’infarto ieri a casa di una cliente in un quartiere periferico della città, dove era andato per consegnare il preventivo per la sostituzione di una caldaia. L’uomo è stato trovato senza documenti se non una denuncia di smarrimento dalla quale risultava che avesse 61 anni e fosse domiciliato in strada Druento, a Torino, e residente a Borghetto Santo Spirito (Savona). Ma nei controlli della Polizia Municipale non sono stati trovati riscontri, né parenti o vicini di casa che lo conoscessero. Nella tarda mattinata, però, al comando della Polizia Municipale, si è presentato il padre 89enne del defunto. E il giallo è stato risolto. Falsi tutti i recapiti forniti per la denuncia: l’indirizzo del domicilio era in realtà una delle entrate dell’Allianz Stadium della Juventus, la sede dell’azienda risultava inesistente, idem la residenza a Borghetto Santo Spirito. Il mistero dell’idraulico, con le sembianze di una fake news, è stato reso noto dalla Polizia Municipale di Torino che si è occupata delle indagini.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

LANZO – Quei torcettini che conquistarono Mario Sodati

Storie di uomini che si intrecciano alla grande storia. Poteva essere questo il sottotitolo non …

LANZO – Riflessioni sulla pandemia dalle Valli di Lanzo

Sono le minoranze più rumorose, lo sappiamo bene, a farsi notare di più in ogni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *