Home / Piemonte / TORINO. Guidava Lamborghini ma non dichiarava redditi, denunciato

TORINO. Guidava Lamborghini ma non dichiarava redditi, denunciato

Le sue dichiarazioni presentavano redditi esigui, alcune erano addirittura in perdita, altre mai presentate. Eppure, l’affermato chirurgo estetico manteneva un altissimo tenore di vita: dalla passione per le auto di lusso – disponeva infatti di un paio di Lamborghini – sino alla coltivazione dei vigneti, ora sottoposti a sequestro insieme all’annessa lussuosa tenuta di campagna. La guardia di finanza di Torino ha accertato un’evasione fiscale per circa 2 milioni di euro da parte del medico, denunciato per vari reati tributari.
Fittiziamente residente all’estero, il professionista è risultato titolare di diversi studi medici nel Nord Italia nonché consulente di rinomate strutture sanitarie. Nei suoi confronti è scattato, su disposizione del Tribunale di Torino, il sequestro dei beni a futura garanzia per il danno causato alla comunità. Tra questi si possono annoverare una tenuta di campagna, con una estesa coltivazione di vigneti, uno chalet di montagna, alcuni appartamenti a Torino e le somme rinvenute su diversi conti correnti.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

MAZZE’. E’ nato l’Inter Club Amici Interisti

“Eravamo tre amici in chat”. Parafrasando una celebre canzone di Gino Paoli dal 15 maggio …

pusher

CUNEO. Droga: pusher di 23 anni arrestato nel Cuneese

Un italiano di 23 anni residente a Canale (Cuneo) è stato arrestato dai carabinieri a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *