Home / Piemonte / TORINO. Finta sessuologa a processo, disposta la messa in prova
Processo

TORINO. Finta sessuologa a processo, disposta la messa in prova

Sosteneva di essere una sessuologa, professione per la quale è necessaria una laurea con abilitazione in psicoterapia e una specializzazione, sebbene non avesse nessuno di questi titoli. Una 44enne di Torino è finita a processo per esercizio abusivo della professione. La donna riceveva i clienti che avevano bisogno di sostegno psicologico nel suo studio di Torino e di Moncalieri. Una coppia, che si era rivolta a lei, si è insospettita e ha segnalato tutto all’Ordine degli psicologi, assistito dall’avvocato Maurizio Merlo. Oggi il giudice Giulia Casalegno del Tribunale di Torino ha accolto la proposta della difesa della donna, assistita dall’avvocato Barbara Tonzar: la finta psicologa, che ora lavora come councelor, potrà uscire indenne dal processo al termine di un periodo di messa alla prova e dopo il pagamento di mille euro alla parte civile

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

influenza

Vaccinazione antinfluenzale “al via” dal 28 ottobre

Lunedì 28 ottobre parte la campagna stagionale di vaccinazione contro l’influenza. Come ogni anno, il …

TORINO. Consorzi rifiuti: allo studio una modifica della legge. L’accorpamento non sarà più obbligatorio 

La legge regionale 1 sui rifiuti sarà modificata e la nuova proposta potrebbe essere presentata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *