Home / Piemonte / TORINO. Energia: sciopero 8 ore domani dipendenti settore

TORINO. Energia: sciopero 8 ore domani dipendenti settore

I dipendenti delle aziende di energia e petrolio sciopereranno domani. Lo stop, deciso da Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil, sarà di otto ore. “L’azione si è resa indispensabile per respingere le pretese ingiustificate delle controparti datoriali, tese a confutare il modello contrattuale e le condizioni previste dall’accordo interconfederale Cgil, Cisl, Uil e Confindustria del 9 marzo 2018”, affermano i sindacati che giudicano “grave” la posizione espressa al tavolo negoziale da Confindustria Energia e dalle aziende aderenti, “ancor più alla luce di un confronto che si protrae da più di sei mesi e che era ragionevole pensare potesse avviarsi verso una positiva conclusione. Confindustria Energia, smentendo quanto già definito nel rinnovo del precedente contratto, punta “a un’ingiustificabile riduzione del salario di riferimento”, proponendo un “contenuto aumento economico, assolutamente non in linea con i più che positivi e consolidati andamenti economici delle aziende del settore”. Si intravede anche “un tentativo di condizionare negativamente pure i futuri rinnovi contrattuali”. Per Filctem, Femca e Uiltec “è in gioco non soltanto il necessario e non più rinviabile rinnovo del contratto, ma l’intero sistema delle relazioni sindacali e della rappresentanza, in questo come in altri settori analoghi, che investono l’area dell’elettrico, del gas-acqua, del tessile e della gomma plastica”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

De Zuanne Volpiano

VOLPIANO. Coronavirus, morto un uomo di 65 anni. Contagiati anche nelle case di riposo

Lutto a Volpiano per il Coronavirus. Nella giornata di oggi è morto un uomo di …

Alberto Cirio

CORONAVIRUS. Allo studio nuove misure di contenimento in Piemonte

Alle 12.30 il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha  avuto la conferma della sua …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *