Home / Piemonte / TORINO. Distrae beni da società in dissesto, arrestato imprenditore
Guardia di Finanza
Guardia di Finanza

TORINO. Distrae beni da società in dissesto, arrestato imprenditore

La guardia di finanza di Torino ha arrestato l’amministratore di una società del Milanese. L’uomo, ai domiciliari, è accusato di aver distratto un intero ramo d’azienda ai danni di un’impresa torinese, fallita nel 2014, leader nel settore della distribuzione di alimenti e bevande mediante apparecchi automatici. E di aver distratto mezzo milione di euro ai creditori, cagionando un dissesto per quasi 15 milioni di euro.
L’arresto, nell’ambito delle indagini coordinate dai sostituti procuratori Mario Bendoni e Enzo Bucarelli, fa seguito al sequestro del novembre 2016 di 169 distributori automatici di alimenti e bevande, di proprietà della fallita, ubicati presso strutture sanitarie, enti pubblici, istituti scolastici e società del nord d’Italia. Dopo il sequestro, secondo l’accusa, l’amministratore della società milanese avrebbe venduto a una impresa bergamasca compiacente numerosi macchinari automatici che non erano ancora stati sottoposti a vincolo cautelare.
Sequestrate le quote della società milanese, per un importo di 100 mila euro.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Il sindaco Mauro Nicolino

Elezioni, Nicolino è indeciso: “Terzo mandato? E i giovani?”

Mauro Nicolino non ha ancora deciso. Le elezioni comunali sono alle porte, ma tutto è …

SETTIMO. Lutto per l’ex Consigliere Comunale Michele Marchitto

Simone Corradengo, giornalista e nipote dell’ex consigliere comunale Michele Marchitto, ci ha inviato l’articolo per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *