Home / Piemonte / TORINO. Conserva i proiettili con cui gambizzò rivale, arrestato
arresti

TORINO. Conserva i proiettili con cui gambizzò rivale, arrestato

Ha conservato in casa due proiettili per ricordarsi di quando, il 24 agosto 2012, gambizzò un rivale davanti a una sala bingo di Rivoli, nel Torinese. I singolari soprammobili sono stati scoperti dai carabinieri a casa dell’uomo, un italiano di 65 anni, a Nichelino, dove si trovava agli arresti domiciliari proprio per quell’agguato.

Immediatamente è scattato il trasferimento in carcere con l’accusa di detenzione abusiva di munizioni oltre che di detenzione di droga ai fini di spaccio. Nella perquisizione, infatti, è stata scoperta anche una modica quantità di cocaina.

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Leggi anche

thyssenkrupp

TORINO. Thyssen: Strasburgo apre caso contro Italia e Germania

Si riaccende la speranza di giustizia per i familiari dei sette operai morti, il 6 …

CHIVASSO. Fiaccolata sul ponte per ricordare l’alluvione

Si terrà domenica 17 novembre, la commemorazione del 25mo anniversario dell’alluvione e del crollo del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *