Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / TORINO. Connessione super veloce: Torino sarà la prima città italiana con il 5G

TORINO. Connessione super veloce: Torino sarà la prima città italiana con il 5G

piazza-vittorio

Torino diventerà la prima città dotata di connessione super veloce in Italia: merito di un piano nel quale ha investito il capoluogo piemontese e che promette di regalare – soprattutto ai cittadini e alle aziende torinesi – più di una soddisfazione. I lavori per adeguare le infrastrutture di connessione a banda larga di ultima generazione (il famoso 5G) sono infatti particolarmente avanzati, al punto che è previsto un completamento degli obiettivi imposti dall’Agenda Digitale Europea con ben 12 mesi di anticipo, ovvero nel 2019. Torino, dunque, potrà vantare una connessione di ultima generazione che partirà da un minimo di 100 Mbps e con una copertura su almeno un 85% della regione.

Connessione 5G: di cosa si tratta?

La connessione 5G vanta una velocità di connessione 10 volte superiore alla comune banda larga, con un potenziale che potrebbe spingerla fino a 10 giga per secondo in fase di download. La differenza principale è rappresentata dalla tecnologia: in questo caso vengono sfruttate le onde radio, in grado di espandere anche la copertura. I vantaggi, dunque, sono evidenti. In questo momento in Italia, si naviga con il 4G o in alcuni casi con il 3G in campo Mobile, mentre per quanto riguarda la rete fissa, la tipologia di connessione dipende molto dalla zona e dalla relativa copertura. Ad ogni modo, su gran parte dei siti degli operatori telefonici vi è uno strumento apposito per misurare la velocità della propria connessione; altri invece, come ad esempio il sito di Vodafone, permettono tramite uno speed test dell’ADSL o della Fibra Ottica di vedere a quale velocità sarà possibile navigare, qualora si attivasse una delle offerte proposte.

Il 5G a Torino: il progetto nel dettaglio

Grazie ad un accordo stipulato fra il Comune di Torino e una serie di importanti operatori, la città potrà vantare – per prima in Italia – una connessione Internet 5G, dotata di una velocità pari a 1 giga al secondo in fase di download e 200 mega al secondo in fase di upload. Il che significa che i torinesi navigheranno a una velocità 10 volte superiore alla media nazionale. Si tratta del primo passo verso il completamento di una strategia che vede l’adeguamento dell’Italia agli obiettivi voluti dall’Unione Europea in merito alla potenza di navigazione.

IoT: cos’è, come funziona e quali sono i vantaggi

Il 5G sarà fondamentale soprattutto per lo sviluppo dell’Internet of Things (IoT): i modernissimi dispositivi iper-connessi e inter-connessi che, per funzionare correttamente e in modo efficiente, richiedono una velocità di connessione molto elevata. L’IoT, di fatto, è la rete che si riversa sul mondo reale: i dispositivi hardware saranno sempre più connessi alla rete e gestiti tramite essa. I vantaggi? Potremo ad esempio gestire gli elettrodomestici da remoto o impostare molte delle loro funzioni in automatico. Sarà anche possibile farli comunicare tra di loro, cosa che renderà molti processi automatizzati e veloci.

Commenti

Leggi anche

povertà

TORINO. Povertà: mons. Nosiglia partecipa Colletta Alimentare

Come negli anni passati, domani alle 12.30 l’arcivescovo di Torino, mons. Cesare Nosiglia, andrà a …

Carabinieri

NOVARA. Violenza donne: dopo 15 anni maltrattamenti denuncia l’ex

Dopo aver subito 15 lunghi anni di maltrattamenti e violenze, ha avuto il coraggio di …