Home / Piemonte / TORINO. Con truffa informatica rube decine migliaia euro a imprese
Guardia di Finanza
Guardia di Finanza

TORINO. Con truffa informatica rube decine migliaia euro a imprese

Con una sere di trucchi informatici, intercettando mail con ordinativi e fatture commerciali un trentenne, di origini nigeriane, è riuscito a inserirsi in trattative consolidate da anni e a dirottare i pagamenti dovuti sui propri conti correnti. E’ stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Torino, su ordine del gip del capoluogo piemontese. L’autore della truffa, nota con come ‘man in the middle’, E.O.W., subito dopo avere ricevuto il denaro sui suoi conti lo faceva ‘sparire’ disponendo bonifici verso altre persone o prelevandolo, prima le aziende truffate potessero accorgersene. A far scattare l’allarme la denuncia presentata da una società con sede in Lettonia, a seguito della quale gli inquirenti hanno sequestrato all’indagato 36.000 euro e accertato operazioni di riciclaggio di denaro per circa 160.000 euro.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Procura

TORINO. Molestie sessuali e razzismo, maresciallo alpini processato

Ha chiesto il rito abbreviato G.G., 35 anni, maresciallo e istruttore di sci della “Brigata …

TORINO. La truffa corre via email con lo schema Bec, due arresti

Due persone – un uomo di origine nigeriana già noto alle forze dell’ordine e una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *