Home / Piemonte / Torino / TORINO. Chiesa: morto don Carlevaris, fu tra i primi preti operai

TORINO. Chiesa: morto don Carlevaris, fu tra i primi preti operai

Chiesa torinese in lutto per la morte di don Carlo Carlevaris, 92 anni, tra i primi preti operai italiani. Ordinato sacerdote nel 1950, fu per dieci anni cappellano di fabbrica e prete operaio – il primo a Torino – dopo essere stato licenziato dalla Fiat come cappellano di Mirafiori perché il suo messaggio di promozione umana era ritenuto incompatibile con la filosofia aziendale. Militante sindacale nella Cisl, dal 1967 al 1986, fu al fianco del dell’arcivescovo Michele Pellegrino nel portare l’esperienza del mondo del lavoro al centro della riflessione della comunità diocesana.
Don Carlevaris fu autore dello scritto da cui è partita l’elaborazione della Lettera pastorale “Camminare insieme”, pubblicata nel 1971, che invitava credenti e non credenti a “camminare insieme”, appunto, per la promozione umana e sociale nella città. Da tempo malato, don Carlevaris è deceduto all’alba di questa mattina alla Piccola Casa del Cottolengo. Rosario domani, alle 18, nella parrocchia dei Santi Pietro e Paolo.
Funerali mercoledì 4 luglio, alle 10, nella chiesa grande del Cottolengo, presieduta dall’arcivescovo di Torino, monsignor Cesare Nosiglia.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

LANZO – Quei torcettini che conquistarono Mario Sodati

Storie di uomini che si intrecciano alla grande storia. Poteva essere questo il sottotitolo non …

Lanzo – Cassa integrazione, sì fino a 18 settimane, ma restano non poche incertezze interpretative

La ripartenza del sistema economico dopo il lungo lockdown stenta a decollare, soprattutto nelle aree …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *