Home / Calcio Italia / TORINO. Bianconeri insaziabili, a Roma vogliono la decima Coppa Italia
Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

TORINO. Bianconeri insaziabili, a Roma vogliono la decima Coppa Italia

‘La’ finale dell’anno è indiscutibilmente quella di Berlino, ma per tre giorni la Juve si sforza di pensare ‘all’altra’ finale: l’epilogo della Coppa Italia contro la Lazio. La “cattiveria” sportiva aiuta i bianconeri a non selezionare gli impegni: vincere all’Olimpico mercoledì sera riporterebbe il trofeo in casa Juve a 20 anni tondi dall’ultima affermazione, colta nel ’95, l’anno del 23/o scudetto bianconero, a spese del Parma dopo aver eliminato proprio la Lazio in semifinale. E sarebbe la decima Coppa della storia, un bel ‘contorno’ allo scudetto vinto per la 4a volta di seguito e alla finale di Champions conquistata estromettendo il Real.
L’operazione Coppa Italia è cominciata questa mattina a Vinovo, con un allenamento blando per chi ha giocato contro l’Inter, completo per gli altri. Ed in questo secondo gruppo c’erano Buffon, Chiellini, Evra, Vidal, Pirlo, Tevez. Tutti presumibilmente in campo all’Olimpico romano, dove mancheranno gli squalificati Morata e Marchisio, entrambi a segno a S.Siro.
Contro la Lazio. Allegri tornerà alla coppia d’attacco Tevez-Llorente, con un probabile schieramento 4-3-1-2. Il tecnico bianconero non si dimentica, però, di un elogio pubblico alla ‘Juve “‘ che ha sconfitto l’Inter in rimonta. “Chi le chiama seconde linee – dice – li sottovaluta: le battaglie si vincono con tutti gli uomini, compresi quelli meno celebrati” Tra domani e martedì la Juventus comunicherà ufficialmente i canali di vendita dei biglietti per Berlino ed i programmi di viaggio per i tifosi. Già oggi invece è ufficiale la decisione di soprassedere, sabato prossimo, al tradizionale giro della di Torino sul bus scoperto per celebrare la vittoria dello scudetto. Niente feste, rimandate a dopo la finale di Champions.
L’unica cerimonia allo ‘Stadium’, nell’ultima partita casalinga della stagione, contro il Napoli, sarà la consegna della coppa dello scudetto.

 

Commenti

Blogger: Liborio La Mattina

Liborio La Mattina
Nun Te Reggae Più

Leggi anche

CALCIO. La Nazionale Italiana compie 110 anni

Compie oggi 110 anni, ma non li dimostra. E’ la Nazionale italiana di calcio che, …

Cairo: "Andare oltre il 30 giugno rischia di essere un problema"

Calcio. Cairo: “Andare oltre il 30 giugno rischia di essere un problema”

“Giusto salvare coppe e campionati, però andare oltre il 30 giugno rischia di essere un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *