Home / Piemonte / TORINO. Banda ‘dell’ammoniaca’, Rizzo ‘indagini minuziose e veloci’

TORINO. Banda ‘dell’ammoniaca’, Rizzo ‘indagini minuziose e veloci’

“Il contrasto ai reati predatori è tra gli obiettivi prioritari dell’attività quotidiana dell’Arma sul territorio”. Così il comandante provinciale dei carabinieri di Torino, colonnello Francesco Rizzo, sulle indagini della compagnia di Pinerolo che hanno consentito di smantellare la ‘banda dell’ammoniaca’. “Indagini minuziose e veloci – dice Rizzo – che hanno anche consentito di documentare un grave episodio avvenuto a Cavour, dove era stato incendiato un furgone della polizia penitenziaria”. Tra i furti contestati alla banda, cinque persone di origine sinti residenti nei campi nomadi del pinerolese e nel torinese, anche uno tentato il 28 marzo 2019 nei confronti di un parroco di Pinerolo. Il gruppo aveva cercato di intrufolarsi nella canonica per svaligiarla, ma aveva dovuto desistere dall’intento per un robusto cancello che dava sulla balaustra. Il 16 aprile 2019 avevano rubato un generatore di corrente, due decespugliatori, un soffiatore e due vaschette da bagno da un magazzino del comune di Macello, nel torinese. Mentre il 17 aprile avevano fatto razzia di derrate alimentari e attrezzi da lavoro alla sezione Anpi di San Secondo di Pinerolo.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

LANZO – Quei torcettini che conquistarono Mario Sodati

Storie di uomini che si intrecciano alla grande storia. Poteva essere questo il sottotitolo non …

LANZO – Riflessioni sulla pandemia dalle Valli di Lanzo

Sono le minoranze più rumorose, lo sappiamo bene, a farsi notare di più in ogni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *