Home / Piemonte / TORINO. Avvocato diventa estorsore, arrestato con i suoi complici

TORINO. Avvocato diventa estorsore, arrestato con i suoi complici

Era iniziato come assistenza legale ma si è concluso con minacce e richieste di denaro il rapporto tra un avvocato civilista torinese e una sua cliente. All’uomo, e a tre complici, i carabinieri del comando provinciale di Torino hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’accusa è estorsione. I fatti risalgono al 2010, quando la vittima aveva bisogno di assistenza legale e l’avvocato, a titolo di favore personale, le aveva chiesto di firmare una parcella fittizia di 274mila euro. Poi, negli anni successivi, aveva continuato a chiederle soldi arrivando a minacciare di incendiarle l’azienda di famiglia. L’uomo aveva anche assoldato tre malviventi per metterle paura. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, dal 2012 al 2019, la vittima ha consegnato alla banda dell’avvocato oltre 50mila euro.

Le indagini dei carabinieri di Rivoli hanno preso il via in seguito ad un’altra inchiesta che riguardava la banda dei finti finanzieri: rapinatori che si erano presentati a casa di un imprenditore 33enne e della sua compagna, a Grugliasco (Torino), inscenando un blitz delle Fiamme gialle. I due gruppi non hanno nessun legame tra loro, ma le intercettazioni hanno messo gli investigatori sulla pista del ‘gruppo dell’avvocato’. Il legale sarà segnalato all’Ordine degli avvocati.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SETTIMO. Scuole chiuse da lunedì. Piastra: “È un grave errore”

A partire da lunedì 8 marzo in Piemonte l’attività didattica di seconde e terze medie …

Il sindaco Mauro Nicolino

Elezioni, Nicolino è indeciso: “Terzo mandato? E i giovani?”

Mauro Nicolino non ha ancora deciso. Le elezioni comunali sono alle porte, ma tutto è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *