Home / Piemonte / TORINO. Avvelena spasimanti e li deruba, seconda condanna per 31enne
tribunale di torino

TORINO. Avvelena spasimanti e li deruba, seconda condanna per 31enne

Stordisce gli spasimanti con un farmaco e poi li rapina. Per due volte una giovane donna torinese, L.R., oggi trentunenne, è finita in tribunale con questa accusa. Stamani è arrivata la seconda condanna: i giudici le hanno inflitto 3 anni e 8 mesi di carcere, revocandole la sospensione condizionale che aveva ottenuto nel 2017 quando aveva patteggiato una pena detentiva (poco più di un anno di reclusione) per la prima vicenda. Nel febbraio 2018, secondo la ricostruzione del pm Stefano Castellani, la donna si servi di un prodotto chiamato Bromazepan – un ansiolitico miorilassante – sciogliendolo nel Prosecco che l’amico stava sorseggiando (i due si erano conosciuti operando come volontari alla Croce Rossa di Druento). L’uomo, sempre secondo il pm, precipitò in uno stato di “confusione mentale e stordimento” tali da perdere quasi del tutto la capacità “di agire e di volere”, e lei, nelle ore successive, ne approfittò per convincerlo ad effettuare prelievi al bancomat e ad acquistare vestiti per oltre duemila euro. L’avvocato difensore, Massimo Francioni, obietta che secondo gli specialisti interpellati nel corso del procedimento la quantità del prodotto assunta dalla parte lesa “è superiore di 24 volte alla dose massima consentita ed è tale da mandare una persona in coma”. Per questo motivo, a suo parere, l’intera vicenda “non quadra” e dovrà essere ridiscussa in appello. Nel 2017 la giovane donna colpì un agente di polizia giudiziaria. Lo incontrò in un bar nelle vicinanze del Palazzo di giustizia e, stando alle accuse, fece in modo che prendesse del Sonirem; quindi gli rubò il telefonino. L’uomo ebbe un malore nel locale.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TORINO. Il Piemonte punta sulla formazione, cresce l’offerta dei corsi Its dai 19 ai 25 anni

Cresce l’offerta formativa dei corsi Its della Regione Piemonte. I nuovi corsi gratuiti post diploma, …

TORINO. Nascosto nel controsoffitto che fa crollare, preso il ladro di merendine

Si è nascosto nel controsoffitto di un supermercato, dopo aver rubato una confezione di muffin, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *