Home / Piemonte / TORINO. Attacchi cyber-finanziari e riciclaggio, tre arresti
polizia postale
polizia postale

TORINO. Attacchi cyber-finanziari e riciclaggio, tre arresti

Attacchi cyber-finanziari e riciclaggio internazionale. Parla di questo un’inchiesta della polizia postale, coordinata dalla Procura di Torino, che ha portato all’arresto nel torinese di tre cittadini nigeriani. Sono stati sorpresi, in differenti momenti, a prelevare denaro proveniente da attacchi informatici ai danni di società commerciali all’estero. Identificato anche un quarto soggetto, tuttora ricercato. Quello degli attacchi cyber-finanziari è un fenomeno in aumento. Nel 2018 le denunce sono aumentate del 340% rispetto all’anno precedente; e la tendenza – secondo i dati raccolti dalla postale – è confermata anche in questi primi mesi del 2019. La tecnica è sempre la stessa. Abili informatici, attraverso virus, studiano le loro vittime, che vengono ingannate circa la falsa necessità di disporre di pagamenti – spesso ingenti – verso Iban diversi da quelli noti. In questo modo i soldi vengono dirottati verso conti correnti aperti apposta, in Italia o all’estero. Nella maggior parte dei casi i pagamenti finiscono nelle mani di prestanome reclutati dalle organizzazioni criminali per disperdere le tracce e riciclare il profitto del reato.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

VERCELLI. Sardine: raduno a Vercelli, dove tenne comizio Salvini

Anche a Vercelli si mobilitano le Sardine, movimento di protesta ‘anti Salvini’ Questa sera circa …

BIELLA. Sindaco indagato per uso ‘privato’ auto blu

Il sindaco leghista di Biella, Claudio Corradino, è di nuovo nell’occhio del ciclone. Solo dieci …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *