Home / Piemonte / TORINO. Arrestano pusher per la seconda volta in un mese
Carabinieri (foto d'archivio)
Carabinieri (foto d'archivio)

TORINO. Arrestano pusher per la seconda volta in un mese

Un pusher 46enne di origine marocchina, Moustapha Mbodji, è stato arrestato dai carabinieri per la seconda volta in un mese per detenzione e spaccio di droga. I militari della stazione San Salvario l’hanno individuato a Torino, al parco del Valentino, nello stesso punto dove l’avevano trovato lo scorso 9 febbraio. L’uomo, irregolare sul territorio nazionale, aveva nascosto 18 dosi di cocaina e 10 grammi di crack sotto una panca che si affaccia su corso Massimo D’Azeglio: la così detta ‘panchina di Moustapha’. I carabinieri hanno sentito anche il cliente a cui il pusher stava vendendo lo stupefacente, un italiano trentenne che è un acquirente abituale da Moustapha, diventato per lui e per decine di altri tossicodipendenti della zona un punto di riferimento per la qualità della merce e per sua disponibilità 24 ore su 24.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SETTIMO. Scuole chiuse da lunedì. Piastra: “È un grave errore”

A partire da lunedì 8 marzo in Piemonte l’attività didattica di seconde e terze medie …

Il sindaco Mauro Nicolino

Elezioni, Nicolino è indeciso: “Terzo mandato? E i giovani?”

Mauro Nicolino non ha ancora deciso. Le elezioni comunali sono alle porte, ma tutto è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *