Home / Piemonte / TORINO. Anziano dona 50 mila euro al Comune per senza fissa dimora
Soldi

TORINO. Anziano dona 50 mila euro al Comune per senza fissa dimora

Un anziano torinese ultra ottantenne ha donato al Comune 50 mila euro chiedendo che vengano impiegati a sostegno dell’ambulatorio Roberto Gamba, la struttura socio sanitaria a pochi metri dalla stazione di Porta Nuova che ogni anno assiste e cura oltre 1.500 persone senza fissa dimora. “Un gesto significativo che dà il segno di una sensibilità che sta crescendo”, sottolinea il vicesindaco Elide Tisi che ha presentato la delibera con cui la giunta ha accettato l’offerta. Il denaro sarà utilizzato per il progetto di potenziamento dell’ambulatorio nell’ambito del Piano Freddo, in particolare per l’impiego di personale specialistico nel settore della salute mentale, delle dipendenze e delle malattie infettive e metaboliche. Il progetto prevede anche l’incremento delle attività socio sanitarie extra ambulatoriali, soprattutto su strada. “È un atto di generosità – aggiunge Tisi – che assicura risorse preziose a un servizio pubblico di grande utilità, punto di riferimento per centinaia di senza dimora”.

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Avatar

Leggi anche

TORINO. Terremoti: Regione Piemonte, al momento nessuna criticità

“Stiamo seguendo con attenzione l’evoluzione dell’evento, che al momento, fortunatamente, non presenta particolari criticità. E’ …

ALESSANDRIA. Firmato l’accordo con la francese SN per storia napoleonica

Firmato un protocollo d’intesa tra ‘CulturAle’ Costruire Insieme, azienda che gestisce i servizi culturali di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *